Obbligo DVR (Documento di Valutazione dei Rischi) per le aziende

Dal 1/06/2013 L’Autocertificazione dei Rischi non è più valida: il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali rammenta che a far data dal 1° giugno 2013 verrà meno la possibilità, per le aziende fino a 10 lavoratori, di autocertificare l’avvenuta effettuazione della valutazione dei rischi.

È necessario che le aziende che fino ad oggi si siano avvalse della facoltà di “autodichiarare” la valutazione dei rischi si muniscano di un vero e proprio documento di valutazione dei rischi. A tale riguardo è possibile utilizzare quale strumento di ausilio ad un corretto adempimento degli obblighi di legge, le procedure standardizzate per la valutazione dei rischi di cui all’articolo 29, comma 5, del D. Lgs. n. 81/2008.